Signora Auschwitz: il dono della parola

Molto toccante la descrizione del nostro quotidiano (alunni di scuola che ascoltano più o meno interessati resoconti di esperienze a loro più o meno estranee, da parte di una “SIGNORA  AUSCHWITZ” a loro estranea….). Non scorrevolissima l’esposizione (ma mi rendo … Continua a leggere