Liliana Segre bersaglio degli haters

    Iniziamo col dire che non mi piace neanche più di tanto il “titolo” di “hater” che questi “leoni da tastiera” (perché di questo si tratta, in realtà…) si sono conquistati grazie al magico mondo del web. Il web … Continua a leggere

Signora Auschwitz: il dono della parola

Molto toccante la descrizione del nostro quotidiano (alunni di scuola che ascoltano più o meno interessati resoconti di esperienze a loro più o meno estranee, da parte di una “SIGNORA  AUSCHWITZ” a loro estranea….). Non scorrevolissima l’esposizione (ma mi rendo … Continua a leggere