Strappare lungo i bordi


La serie Netflix del momento!

Zero Calcare e Armadillo

ZeroCalcare e Armadillo

 

“Strappare lungo i bordi” è una serie animata italiana del 2021 scritta e diretta da Zerocalcare, famoso fumettista italiano, per la piattaforma di streaming Netflix. Una sola stagione, con pochi episodi che si possono guardare tutti d’un fiato.

Mi sono convinta a guardarla dopo aver sentito per giorni praticamente ovunque la polemica sul dialetto romanesco stretto che caratterizza la serie. Secondo alcuni detrattori questo sarebbe una grave difetto. Mi permetto di dissentire fortemente. E non perché io sia romana fin nel midollo, ma perché nessuno si sognerebbe di dire (mutatis mutandis) che i libri di Camilleri non dovrebbero essere scritti in siciliano così stretto o che il famosissimo Gomorra avrebbe dovuto essere girato in italiano. Abbiamo mai rifiutato di leggere i capolavori di Verga perché scritti in siciliano? Abbiamo gettato via “Quel pasticciaccio brutto de via Merulana”  di Gadda perché scritto in romanesco stretto? E vogliamo parlare dei capolavori di Pasolini “Ragazzi di vita” e “Una cita violenta”? Oppure qualcuno ha mai pensato di censurare Carlo Verdone per il suo modo di parlare, non fruibile in tutta Italia? E potremmo andare avanti ancora a lungo…

Ne ho parlato in classe con i miei studenti per avere una loro opinione e la loro indicazione è stata: “Se la deve vedere prof. È una figata! E non le spoileriamo il finale!”. Non avevo dubbi che la conoscessero bene: sono espertissimi di Netflix e potrebbero recitare tutto il repertorio lì disponibile, nonché tutte le anticipazioni sulle future uscite. Ma sono andati più in profondità, spiegandomi che, a dispetto delle apparenze, si tratta di un prodotto che tratta tematiche importanti e scava sulle angosce quotidiane. E avevano ragione (anche sul motivo per cui non si poteva spoilerare il finale, davvero “massiccio”).

Semmai dissentirei sul lessico, davvero troppo gergale e teiviale. Ma capisco che questo attiene alla mia visione personale della lingua, per alcuni troppo “cruscante” e so che i ragazzi tra loro si esprimono in modo molto diverso dal mio, per la precisione quello che ben ci rappresenta Zerocalcare, che conosce bene i giovani!

Quindi, grazie ragazzi!

Strappare lungo i bordiultima modifica: 2021-11-30T00:48:36+01:00da latineloqui69
Reposta per primo quest’articolo