Mio fratello, mia sorella

“Io sono felice” 

IMG_2122

Il film di Roberto Capucci, uscito ad ottobre 2021 per Netflix, presenta  una trama davvero orginiale: per volontà del padre, i due fratelli Nik (Alessandro Preziosi) e Tesla (Claudia Pandolfi) si ritrovano improvvisamente costretti a vivere all’interno della stessa casa con i figli di lei, Carolina e Sebastiano. I due fratelli, dopo i primi momenti passati a dichiararsi tutto l’odio possibile, cercheranno in tutti i modi di superare le divergenze per diventare una famiglia. Non sarà facile, soprattutto perché i problemi sono tanti: Tesla (nome originale, vero? Pensate che ha origine da un cognome…) è sola e infelice, Nik, apparentemente allegro e “farfallone”, ha in realtà un tragico vissuto alle spalle, i due figli di Tesla sono arrabbiati con la vita per due motivi molto diversi.

Eppure si può. Basta volerlo!

Pellicola impegnativa e a tratti angosciante, ma da vedere.

Mio fratello, mia sorellaultima modifica: 2021-11-28T01:37:40+01:00da latineloqui69
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *