Il disagio esistenziale secondo Renato


 Musica in pillole, per la riflessione del giorno

PACE

PACE

 Non riuscire a stare fermi un istante

saltare da un pensiero all’altro

da un desiderio all’altro in continuazione,

è una maledizione

cercare un posto lontanissimo

senza più legami

con questo caos di eterni pendolari,

di paradisi artificiali, palloni pubblicitari

e dentro il cuore, nel silenzio e ovunque altrove

fra le rovine del Partenone

non trovare … che rumore

e ancora insoddisfazione… insoddisfazione!

 

(La pace sia con te, Renato Zero, Amore dopo amore, 1998)

Il disagio esistenziale secondo Renatoultima modifica: 2021-12-03T00:25:11+01:00da latineloqui69
Reposta per primo quest’articolo