Ma il cielo è sempre più blu

Rino Gaetano

Un remix DAVVERO moderno!

Qualche giorno fa alla radio ho avuto occasione di ascoltare questa famosissima canzone di Rino Gaetano e l’ho trovata molto originale nel remix moderno.

Mi sono quindi informata e ho scoperto che si tratta di un singolo del supergruppo italiano Italian Allstars 4 Life, pubblicato l’8 maggio 2020. Vado a cercarne la formazione, immaginando che si tratti di una decina di artisti, e invece trovo ben 55 nomi di cantanti affermati, di cui provo a riportare tutti i nomi: Alessandra Amoroso (di cui avevo riconosciuto la voce), Annalisa (di cui avevo riconosciuto la voce), Arisa (di cui avevo riconosciuto la voce), Baby K, Claudio Baglioni, Benji & Fede, Loredana Bertè (di cui avevo riconosciuto la voce), Boomdabash (di cui avevo riconosciuto la voce), Carl Brave, Michele Bravi, Bugo, Luca Carboni, Simone Cristicchi, Gigi D’Alessio, Cristina D’Avena, Fred De Palma, Diodato, Dolcenera, Elodie, Emma Marrone, Fedez, Giusy Ferreri, Fabri Fibra, Fiorello, Francesco Gabbani, Irene Grandi, Il Volo, Izi, Paolo Iannacci, J-Ax (di cui avevo riconosciuto la voce), Emis Killa, Levante, Lo Stato Sociale, Fiorella Mannoia, Marracash, Marco Masini, Ermal Meta, Gianni Morandi, Fabrizio Moro, Nek (di cui avevo riconosciuto la voce), Noemi, Rita Pavone, Piero Pelù (di cui avevo riconosciuto la voce), Max Pezzali, Pinguini Tattici Nucleari, Pupo, Raf, Eros Ramazzotti, Francesco Renga, Fabri Fibra, Samuel, Francesco Sarcina, Saturnino, Umberto Tozzi, Ornella Vanoni e, ultimo ma non ultimo,  Alessandro Gaetano (nipote di Rino Gaetano).

Si tratta di una speciale cover corale registrata a distanza in tempo di pandemia da Covid-19. Tutti i diritti della traccia vengono devoluti alla Croce Rossa Italiana per sostenere il progetto “Il Tempo della Gentilezza”, a supporto delle persone più fragili colpite dall’emergenza Covid-19. Un’iniziativa benefica, dunque. Ergo, bella come tutte le iniziative benefiche, ma anche di più, visto che il brano di partenza è una canzone d’eccezione, cioè la famosa “Ma il cielo è sempre più blu” cantata da Rino Gaetano nel lontanissimo 1975 ma mai dimenticata e mai cancellata dalle programmazioni di tutte le radio d’eccezione…

Perché l’abbraccio ideale dei tanti cantanti, piccole iconcine di un collegamento a distanza, e le fortunate parole del compianto cantautore italiano vogliono comunicarci che, nonostante i problemi immani che la vita ci offre, il mondo va avanti grazie alla Bellezza del Cielo, elemento che accomuna tutti e che con il suo colore Blu infonde serenità e allo stesso tempo rimane sempre uguale a se stesso, comunicandoci certezza, affiancamento, sostegno morale. Perché nonostante tutto e tutti, il Cielo è Sempre più Blu di tutto!

Quello degli Italian Allstars 4 Life, dunque, è un vero inno alla vita, un canto alla rinascita, una canzone perfetta contro la paura. Quella paura che ci ha attanagliato durante il lock-down e che ancora non ci lascia…

Sono sicura che quel grande personaggio che fu Rino Gaetano (geniale ma anche anticonvenzionale e ribelle) sarebbe stato felicissimo di sapere il percorso che una delle sue più fortunate canzoni ha fatto negli anni…

 

Ma il cielo è sempre più blu

Chi vive in baracca, chi suda il salario
Chi ama l’amore e i sogni di gloria
Chi ruba pensioni, chi ha scarsa memoria
Chi mangia una volta, chi tira al bersaglio
Chi vuole l’aumento, chi gioca a Sanremo
Chi porta gli occhiali, chi va sotto un treno
Chi ama la zia, chi va a Porta Pia
Chi trova scontato, chi come ha trovato
Na na na na na na na na na na

Ma il cielo è sempre più blu
Ma il cielo è sempre più blu

Chi sogna i milioni, chi gioca d’azzardo
Chi gioca coi fili chi ha fatto l’indiano
Chi fa il contadino, chi spazza i cortili
Chi ruba, chi lotta, chi ha fatto la spia
Na na na na na na na na na na

Ma il cielo è sempre più blu
Il cielo è sempre più blu

Chi è assunto alla Zecca, chi ha fatto cilecca
Chi ha crisi interiori, chi scava nei cuori
Chi legge la mano, chi regna sovrano
Chi suda, chi lotta, chi mangia una volta
Chi gli manca la casa, chi vive da solo
Chi prende assai poco, chi gioca col fuoco
Chi vive in Calabria, chi vive d’amore
Chi ha fatto la guerra, chi prende il sessanta
Chi arriva agli ottanta, chi muore al lavoro
Na na na na na na na na na na

Ma il cielo è sempre più blu
Il cielo è sempre più blu
(Ma il cielo è sempre più blu)

Chi è assicurato, chi è stato multato
Chi possiede ed è avuto, chi va in farmacia
Chi è morto di invidia o di gelosia
Chi ha torto o ragione,chi è Napoleone
Chi grida “al ladro!”, chi ha l’antifurto
Chi ha fatto un bel quadro, chi scrive sui muri
Chi reagisce d’istinto, chi ha perso, chi ha vinto
Chi mangia una volta, chi vuole l’aumento
Chi cambia la barca, felice e contento
Chi come ha trovato, chi tutto sommato
Chi sogna i milioni, chi gioca d’azzardo
Chi parte per Beirut e ha in tasca un miliardo
Chi è stato multato, chi odia i terroni
Chi canta Prévert, chi copia Baglioni
Chi fa il contadino, chi ha fatto la spia
Chi è morto d’invidia o di gelosia
Chi legge la mano, chi vende amuleti
Chi scrive poesie, chi tira le reti
Chi mangia patate, chi beve un bicchiere
Chi solo ogni tanto, chi tutte le sere
Na na na na na na na na na na
(Ma il cielo è sempre più blu)

Compositori: Salvatore Gaetano
© Universal Music Publishing Group
Solo a uso non commerciale.
Dati da: LyricFind

 

Ma il cielo è sempre più bluultima modifica: 2020-08-17T11:28:29+02:00da latineloqui69
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *