Studiare il latino dalle elementari?


Altro articolo provocatorio…

Nicola Gardini – Studiare il latino fin dalle elementari
Anziché abbandonarlo, come da più parti si ipotizza, il latino dovrebbe essere potenziato dove già si studia ed esteso alle scuole, di ogni ordine e grado, dove non lo si fa. La storia del latino coincide con la storia d’Europa e in Italia in particolare esso ha per lungo tempo risposto a un bisogno di unità nazionale. Tutti hanno dunque diritto a conoscere questa lingua, il cui studio può essere per i ragazzi stimolante ed entusiasmante.

Si moltiplicano, dunque, gli interventi a favore dell’importanza del Latino, di cui si dice che fa bene a tal punto che andrebbe studiato sin dalle elementari! Qui siamo ben oltre le ipotesi suggerite, sommessamente, da più parti, di tornare al pre-riforma del 1977 che tolse il latino dalle scuole medie; qui si dice che il latino dovrebbe ADDIRITTURA essere portato alle scuole elementari, per far sì che -tanto quanto l’italiano e l’inglese-  esso venga studiato come lingua-madre, nell’età in cui è più fertile l’assorbimento da parte degli scolari!

Non ho la competenza per poter dire se sia una strada percorribile o meno, ma posso dire che a scuola dei miei figli l’esperimento è stato fatto. E posso testimoniare che il suo studio era VERAMENTE “stimolante ed entusiasmante”, proprio perché veniva visto come un gioco! Perché -diciamocelo- TUTTO dipende da COME insegniamo le cose ai nostri discenti!

E allora… perché no?

Studiare il latino dalle elementari?ultima modifica: 2020-01-21T23:23:07+01:00da latineloqui69
Reposta per primo quest’articolo