TUTTE LE BELLEZZE SICILIANE IN UNA FICTION DI SUCCESSO

Màkari

Màkari è una serie televisiva italiana diretta da Michele Soavi e liberamente tratta dai romanzi e racconti di Gaetano Savatteri aventi per protagonista il giornalista e investigatore Saverio Lamanna. Realizzata da Palomar e Rai Fiction, la prima stagione è stata trasmessa in prima visione e in prima serata su Rai 1 dal 15 al 29 marzo 2021; la seconda dal 7 al 21 febbraio 2022.

Protagonisti: il bravissimo Claudio Gioè (Lamanna), la bravissima quanto affascinante Ester Pantano (Suleima, dal nome di una farfalla) e l’inimitabile Domenico Centamore (Piccionello)

Saverio Lamanna, un giornalista diventato portavoce di un influente uomo politico al governo, viene licenziato dopo aver commesso un’imprudenza sul lavoro. Sconfitto sia emotivamente che professionalmente, Saverio decide di lasciare Roma e ritornare a Macari, suo paese natale in Sicilia, nel trapanese: qui riscopre una grande passione rimasta sopita per anni, quella dello scrittore. Trascinato dalla curiosità che lo caratterizza, Saverio decide di improvvisarsi investigatore e di indagare sui vari casi del luogo, formando un improbabile trio assieme all’eccentrico e scanzonato amico Peppe Piccionello e alla determinata studentessa di architettura Suleima.

Avvincente la trama, impeccabile la recitazione, spettacolare l’ambientazione, affascinante  persino la colonna sonora: le tracce strumentali sono composte da Ralf Hildenbeutel, mentre la canzone che apre ciascun episodio, intitolata anch’essa Màkari, è interpretata dal gServe aggiungere altro? No, non credo proprio!

Anzi, sì: una cosa sul bellissimo toponimo, che è greco (da μάκαρ, màkar, che significa “beato”!): non mi sembra poi così ininfluente… 😉

La baia di Macari

La baia di Macari