Lego ergo sum

IMG_1526

La prima domanda a cui dovrei rispondere per spiegare il mio mantra personale “Lego ergo sum” è sicuramente un impegnativo: “Perché?”. E la risposta potrebbe essere un semplice e puerile: “Perché sì!”. Ma non sarei convincente, lo so. Quindi provo ad armarmi di risposte probanti:

-perché mi arricchisco;

-perché mi fortifico;

-perché costruisco me stessa;

-perché mi abbellisco interiormente;

-perché risponde alla mia idea di Bello;

-perché il tempo della vita deve essere impiegato a fare cose belle;

-perché il semplice significato etimologico del termine “leggere” (‘scegliere’, ‘cogliere’, quindi ‘scorrere il testo’ e poi ‘capire’, ‘interiorizzare’, ‘far proprio’) mi invita a farlo;

-perché chiunque scriva e pubblichi qualcosa EXIGIT “monumentum aere perennius” (come diceva secoli or sono il buon vecchio Orazio…

-perché mi piace!

E non mi scoraggia il fatto che (come diceva il grande Troisi in una scena epica di un suo bellissimo film immortale) “loro sono tanti a scrivere, io uno a leggere”: io ci provo, insisto e persisto, senza l’angoscia di dover raggiungere la pletora di scritti che invade (per fortuna) il nostro universo.

Granello di sabbia su granello di sabbia costruisco me stessa e spero di indicare la strada ad altri, nella speranza di formare prima o poi un minuscolo deserto della cultura, oasi di tutti i lettori del mondo!

Vi ho convinti?

Lego ergo sumultima modifica: 2019-07-01T19:10:46+02:00da latineloqui69