“Ma la cosa grave sai qual è? Che hai infangato la memoria di mamma. E io questo non te lo perdòno…” 

IMG_1952

“Restiamo amici” è un film del 2019 diretto da Antonello Grimaldi e tratto dal romanzo “Si può essere amici per sempre” di Bruno Burbi. Il film è interpretato da Michele Riondino, Alessandro Roja, Violante Placido e Libero De Rienzo. Alessandro (Riondino)  è un pediatra rimasto vedovo che vive con il figlio Giacomo. Continuamente esortato da amici e parenti a cercare un’altra donna con cui ricominciare una nuova vita, un giorno Alessandro riceve una telefonata dall’amico Gigi (Roja) il quale, oltre a dirgli che vive ormai da tempo in Brasile, gli confessa di essere malato e lo convince a raggiungerlo. Una volta giunto a Natal, viene a sapere che in realtà Gigi ha ricevuto in eredità dal padre un’ingente somma di denaro che però non può recuperare poiché deve essere destinata a un nipote. Non avendo figli, Gigi chiede aiuto ad Alessandro, ma si tratta di una richiesta illecita, quindi Alessandro si tira indietro. Poi c’è il terzo amico, Leo (De Rienzo), in forte difficoltà economica (“Che mi invento io a 40 anni adesso? Dove andrò a finire? Ad andare a chiedere l’elemosina alla stazione…” ), quindi disponibile per quel tipo di truffa. Perché di questo di tratta: un tentativo si truffa per riuscire ad avere 3 milioni di euro, bloccati In Svizzera per colpa di un testamento “cum condicione”. Infine c’è Bianca (Placido), “quasi consuocera” di Alessandro, che riesce a risvegliare in lui l’interesse per l’altro sesso. Ma non è tutto così semplice….

Gradevole. Da vedere!

(dati della trama tratti da wikipedia.org)