collegio

Giallo al collegio dei Santi Innocenti


Sottotitolo: Le indagini del tenente Roversi

collegio

Il bellissimo libro di Gavino Zucca rientra a pieno titolo tra i gialli tradizionali, quelli con la figura di un commissario/ poliziotto/ investigatore alla ricerca della realtà. In questo caso abbiamo un tenente, Roversi, un personaggio al quale sono dedicati vari libri da parte dello stesso autore. Una sorta di “Montalbano sassarese”, quindi. Più che di un romanzo, direi che si tratta di un racconto (sette capitoli).

Tutto inizia il 24 dicembre 1962. Al Pio Istituto Santi Innocenti di Sassari si stanno svolgendo le prove generali per lo spettacolo di beneficenza organizzato durante il periodo natalizio. L’iniziativa prevede anche un’esposizione di presepi e una mostra dedicata alla sposa sarda. Da quest’ultima, nel corso della mattina, viene rubata una fede doro in filigrana, appartenente alla nobile famiglia dei Molina di Villadoria. Le prime indagini indirizzano i sospetti del tenente Roversi, chiamato a occuparsi del caso, verso un piccolo ladruncolo, noto con il nome di Sorigghittu, che però nega di aver rubato la fede. La sua testimonianza fa sorgere dei dubbi su una giovane impegnata nelle prove insieme ai bambini del coro. Ma c’è qualcosa che non convince del tutto il tenente Roversi… Come sempre, del resto! E la conclusione vi lascerà a bocca aperta, come in un buon giallo che si rispetti!

E ora due parole sull’autore, Gavino Zucca. È laureato in Fisica e in Filosofia ed è specializzato in Progettazione di Sistemi informatici. È nato e vive a Sassari, ma ha trascorso oltre trent’anni a Bologna dove ha lavorato all’ENI come project manager, prima di dedicarsi all’insegnamento della Fisica nella scuola superiore. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti partecipando a premi letterari in tutta Italia. La Newton Compton ha pubblicato Il mistero di Abbacuada (che ho letto qualche tempo fa e recensito qui: Il mistero di Abbacuada | SCUOLA E CULTURA OGGI (myblog.it)), Il giallo di Montelepre, Il delitto di Saccargia, Il misterioso caso di Villa Grada e Assassinio a Pedra Manna (che leggerò prestissimo), dedicati alle indagini del tenente Giorgio Roversi.

 

(Dati essenziali della trama tratti da mondadoristore.it)

Giallo al collegio dei Santi Innocentiultima modifica: 2022-09-07T00:52:34+02:00da latineloqui69
Reposta per primo quest’articolo