Femmine contro maschi

“Mi sono informato: in Italia il compagnicidio è realto…”

IMG_0911

“Femmine contro maschi” è una commedia del 2011 diretta da Fausto Brizzi. Uscita nelle sale cinematografiche il 4 febbraio 2011, è uno spin off di “Maschi contro femmine” (del 2010), in quanto sviluppa le storie dei personaggi secondari del primo film. La canzone del film (contenuta quindi anche nel relativo DVD), “Vuoto a perdere”, scritta da Vasco Rossi e Gaetano Curreri, è cantata da Noemi.

Il cast è stellare: Claudio Bisio e Nancy Brilli, Luciana Littizzetto ed Emilio Solfrizzi, Serena Autieri, Ficarra e Picone, Francesca Inaudi; ma interpretano piccoli ruoli anche alcuni dei protagonisti del primo film (Fabio De Luigi, Giorgia Wurth, Nicolas Vaporidis, Giuseppe Cederna, Paola Cortellesi, Alessandro Preziosi, Paolo Ruffini, Carla Signoris, Sarah Felberbaum e Lucia Ocone), interpretando gli stessi personaggi. Come fai a non ridere?

Nel film, inoltre, interpretano se stessi i componenti della band degli Apple Pies, autori anche della canzone “You and me”, cantata nel film da Salvo Ficarra.

L’androloga Anna (Littizzetto) e il benzinaio Piero (Solfrizzi) sono sposati da vent’anni e hanno un figlio. Lei è colta e sofisticata, lui ignorante, tifoso sfegatato della Juventus e fedifrago. Un provvidenziale incidente fa perdere a Piero la memoria, lasciandolo con i ricordi fino al liceo (precedenti all’inizio della loro storia) e Anna decide di modellarlo a suo piacimento per trasformarlo nell’uomo perfetto. Piero diventerà così il marito che lei aveva sempre sognato, fino a quando i suoi amici gli raccontano come era veramente…

Il bidello Rocco (Ficarra) e l’impiegato Michele (Picone) suonano in una cover band dei Beatles e sono in procinto di partecipare a un’importante gara musicale, ma le rispettive compagne, Valeria e Diana, non vedono di buon occhio la loro passione, tanto che Michele tiene la moglie all’oscuro del suo impegno con il gruppo, facendole inoltre credere di non frequentare più Rocco. Tuttavia, quando Rocco viene buttato fuori casa dopo l’ennesimo litigio con Valeria, a causa di un malinteso trova riparo presso l’amico e quest’ultima bugia verrà svelata, la convivenza si rivelerà complicata, anche perché Diana ha appena scoperto di essere incinta e non vuole l’amico del marito in casa…

Marcello, chirurgo plastico (Bisio), e Paola (Brilli) impiegata in banca, hanno due figli e sono divorziati da anni ma quando (una volta al mese) vanno a trovare Clara, madre di lui, ottantenne e malata di cuore, fingono di essere ancora una famiglia felice, nonostante Paola stia assieme ad un altro uomo, Roberto. Marcello scopre dal dottor Pandolfelli che Clara ha avuto un attacco di cuore e le rimangono pochi mesi di vita: pertanto la riaccoglie in casa per farle vivere la fine della vita in felicità, fingendo sempre che la famiglia sia unita: Roberto andrà a vivere in un residence per amore verso Paola…

Questa la trama (ovviamente non completa) delle storie delle quattro coppie principali. Ma, come nel prequel “Maschi contro femmine”, intorno a loro si realizza una messe incredibile di situazioni, incontri, scontri, gag e vissuti di ogni genere.

Per quasi due ore di risate ininterrotte!!!

Da vedere e rivedere.

(dati essenziali della trama tratti da wikipedia.org)

 

 

Femmine contro maschiultima modifica: 2021-09-28T16:00:33+02:00da latineloqui69
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *