Magari resto

IMG_2080

Francesca, e fallo nu sorriso! Pare che stai andando a nu funerale!”

Ora la domanda è: come si fa a non sorridere mentre si sta facendo la prova del vestito da matrimonio, quello bianco da principessa, tutto veli, perline e balze?

Forse la risposta è nel cuore: perché quando il cuore ti dice che c’è qualcosa che non va come dovrebbe andare non c’è nienta da fare! Prima o poi tutto si ferma!

“Magari resto” è un film di Mario Parruccini con Caterina Misasi, Enrico Lo Verso, Pietro De Silva, Pierluigi MIsasi.

La protagonista è Francesca (Misasi), che sta per sposarsi con Lorenzo, ma non è affatto convinta. Qualcosa la  disturba,  ma non sa cosa. Sua madre Rosa e sua zia Veronica invece non vedono l’ora che quel giorno arrivi e si danno un gran daffare per renderlo memorabile. Manca solo Luisa, la bella sorella di Rosa e Veronica, venuta a mancare molto tempo prima. Da pochi anni sono morti anche il padre di Francesca, lupo di mare innamorato della pesca e delle onde, e il suo migliore amico, a sua volta padre di Roberto, un ragazzo che il ristoratore Davide, amico dei due uomini scomparsi, vuole indirizzare verso il lavoro paterno. Preziosa la presenza del parroco del paese (Lo Verso), che sorregge Francesca in ogni modo, facendole capire che il matrimonio è un passo importante, ma che prima di tutto dobbiamo fare la scelta giusta, per la quale c’è sempre tempo! E così lei alla fine perde un marito, ma ritrova un padre! E non mi sembra poco, no? Il tutto ambientato nel bellissimo Cilento, con il suo panorama mozzafiato e quel mare puro e cristallino! Insomma, un gran bel vedere!

Magari restoultima modifica: 2021-08-17T01:07:11+02:00da latineloqui69
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *