Sotto copertura

“Noi lo sappiamo che questa terra è pericolosa, ma tu la cambieresti con un’altra?”

IMG_0838

“Sotto copertura” è una serie televisiva italiana prodotta da Lux Vide in onda in prima visione su Rai 1 dal 2 novembre 2015 in prima serata.

La prima stagione, sottotitolata  “La cattura di Iovine” è ispirata alla cattura, avvenuta nel 2010, del boss del Clan dei Casalesi Antonio Iovine, interpretato da Guido Caprino.

La serie è stata rinnovata per una seconda stagione, composta da 8 episodi trasmessi in 4 puntate dal titolo “Sotto copertura – La cattura di Zagaria”. La seconda stagione è andata in onda dal 16 ottobre al 6 novembre 2017 ed è incentrata proprio sulla cattura di Michele Zagaria (interpretato da Alessandro Preziosi), un altro boss del Clan dei Casalesi, realizzata nel 2011, 13 mesi dopo l’arresto di Iovine.

Protagonisti Claudio Gioè, Guido Caprino, Filippo Scicchitano, Dalila Pasquariello, Alessandro Preziosi, Bianca Guaccero, Simone Montedoro e Matteo Martari; regia di Giulio Manfredonia.

Il commissario Michele Romano (Gioè) è da tempo impegnato nella caccia al boss della camorra di Casal di Principe Antonio lovine, ancora a piede libero. Venuto a sapere che il boss ha una donna, la bellissima Anna, Michele organizza una squadra per pedinarla e intercettarla. Il boss, però, convinto che la donna potrebbe creare qualche sospetto, le suggerisce di fingere di avere un altro fidanzato. La scelta cade su Emilio (Scicchitano), uno spasimante che le fa la corte da un po’. La corte vera, quella con tanto di uscite serali, gesti da cavaliere, mazzi di fiori bellissimi. Cose che fanno breccia nel cuore di una donna. Sempre.

Ora si tratta solo di aspettare. Nel frattempo, altre storie si intrecciano a quella principale. In una di queste, un piccolo cammeo dedicato a Don Peppe Diana, di cui si onora doverosamente la memoria.

Alla fine i buoni vinceranno sul cattivo di turno, ma a che prezzo? Al prezzo di uccisioni, stragi, violenze, vite spezzate senza un perché.

Bravissimo Gioè, ma inimitabile Preziosi, “capastorta” (come era chiamato per un forte problemadi cervicale), con quella sua vita da topo. Da criminale latitante.

(dati della trama tratti da wikipedia.org)

Sotto coperturaultima modifica: 2021-07-07T00:27:02+02:00da latineloqui69
Reposta per primo quest’articolo