Il grande spirito

Solo quando l’ultimo fiume sarà prosciugato, quando l’ultimo albero sarà abbattuto, quando l’ultimo animale sarà ucciso, solo allora capirete che il denaro non si mangia.” (Toro Seduto) 

IMG_1938

E  con questo film ho avuto la prova matematica del fatto che Rubini è davvero un genio…

“Il grande spirito” è un film del 2019 diretto e interpretato da Sergio Rubini. Insieme a lui, Rocco Papaleo, Bianca Guaccero e Ivana Lotito.

Un piccolo malvivente (“Barboncino”) decide di appropriarsi del bottino di una rapina effettuata a Taranto. Inseguito dai suoi ex complici, ferito, si rifugia in una terrazza dove vive Renato, un uomo con problemi psichici, che si crede un Sioux, si fa chiamare Cervo Nero ed è convinto di dover combattere una guerra personale contro gli yankees che gli hanno devastato il territorio, facendo scomparire innanzitutto i bisonti.

Il film è davvero geniale: Rubini è da sempre esilarante (io lo ricordo ancora nella lontanissima e bellissima interpretazione de “Il viaggio della sposa”, che avevo in Vhs e che ho propinato ai miei studenti per anni e anni…), quando parla il suo dialetto (incomprensibile ai più, ma poco importa…) conquista un’intensità e un’espressività che hanno pochi altri attori par suo. Accanto a lui, oltre alla bravissima Bianca Guaccero e alla notevole Ivana Lotito, un mago della recitazione come Papaleo (che per me sarà sempre il protagonista del geniale “Basilicata coast to coast”, uno dei primi dvd da me acquistati…). Non a caso il film ha ottentuto nel 2019 il Premio Flaiano proprio per Migliore interpretazione maschile di Rocco Papaleo.

Un film per ridere e riflettere insieme, anzi per riflettere sorridendo, come è proprio dell’arte di Rubini…

Da non perdere!

(dati essenziali della trama tratti da wikipedia.org)

Il grande spiritoultima modifica: 2021-03-01T00:53:28+01:00da latineloqui69
Reposta per primo quest’articolo