Tito e gli alieni

Ho deciso  di continuare con le sane vecchie abitudini di condivisione del “bello” anche quest’anno…  Parto quindi con un film che ho appena finito di vedere e che consiglio a tutti, in questi ultimi giorni residui (speriamo…) di “zona rossa/ arancione” che ci costringe dentro le mura domestiche e ci consegna di peso alle varie piattaforme televisive, con un telecomando in mano, centinaia di “caselle” disponibili e una sola perplessità: “Ora quale mi vedo?” 😉 

IMG_1872

“Tito e gli alieni” è un film del 2018 diretto da Paola Randi. È una commedia fantascientifica italiana indipendente, ambientata in Nevada, sul tema degli alieni. Il film è stato presentato alla 35ª edizione del Torino Film Festival.

La trama non è così prevedibile, nonostante le impressioni inziali… Abbiamo un professore napoletano (Valerio Mastandrea) che vive isolato nel deserto del Nevada, ufficialmente per un incarico scientifico, ma in realtà in preda alla depressione. L’arrivo inatteso di due nipotini dall’Italia a seguito della morte del fratello (Gianfelice Imparato) smuove la sua indolenza, investendogli la vita come un turbine improvviso. La ragazza, Anita, ha 16 anni, il ragazzino, Tito, ne ha 7. La prima ha tutta l’esuberanza e la tempesta ormonale tipici dell’adolescenza, il secondo ha la curiosità e la vulcanicità del ragazzino. “The professor” ha il chiaro ed evidente imbarazzo dell’uomo single, che non ha mai avuto a che fare con la vita e l’idea stessa di famiglia, quindi non sa come reagire di fronte alla novità improvvisa e chiaramente indesiderata. Cerca in tutti i modi di “sbarazzarsi” dei due “impicci”, anche in maniera non proprio velata. Accanto a sé ha una dolcissima assistente che chiaramente stravede per lui e non attende altro che un suo segnale per gettarsi tra le sue braccia. Ma per lui non è così facile. Nulla è facile. Dietro tutto questo c’è un vissuto pesante, che gli ha condizionato la vita. Come capita spesso nella vita di tutti noi, saranno i ragazzi a salvarlo, in maniera mirabolante…

Cosa c’entrano gli alieni? C’entrano, c’entrano. Sono la parte più “forzata” (da un punto di vista narrativo), secondo me, ma hanno la loro ragion d’essere…

A voi il compito di scoprirne il motivo…

in ogni caso, un film rilassante e spiritoso, come ogni pellicola che veda per protaginista Mastandrea. Grande in ogni tipo di interpretazione, persino quelle tragiche!

Buona visione…. e buon 2021!!!! 

(Dati essenziali della trama tratti da wikipedia.org)

 

Tito e gli alieniultima modifica: 2021-01-01T21:38:18+01:00da latineloqui69
Reposta per primo quest’articolo