Wolf children

316px-Wolf_Children

 

Wolf Children – Ame e Yuki i bambini lupo (おおかみこどもの雨と雪 Ōkami kodomo no Ame to Yuki) è un film d’animazione giapponese del 2012 diretto da Mamoru Hosoda. In Italia, l’anime è stato pubblicato dalla Dynit, il 13 novembre 2013.

La trama è inverosimile, ma dall’inizio dolce. Hana è una studentessa di diciannove anni che all’università incontra un ragazzo di cui si innamora. Questi le rivela di essere un uomo lupo, l’ultimo discendente dell’ormai estinto lupo giapponese. L’amore ha la meglio, quindi i due si mettono insieme, e quando Hana scopre di essere incinta, non si fa visitare per la paura che il bambino nasca lupo. Nove mesi dopo nasce Yuki (“neve”) in una giornata nevosa, e un anno dopo ancora viene alla luce il fratellino Ame (“pioggia”) in una giornata piovosa. Poco dopo la nascita del figlio, il padre scompare.

Nonostante il dolore, la giovane mamma decide di crescere da sola i bambini, compito tutt’altro che facile per una donna sola, soprattutto considerando che questi bambini possono all’improvviso  trasformarsi in lupi. Dopo che la padrona del condominio dove vivono minaccia di sfrattarli perché sospetta la presenza di animali (vietati dal regolamento condominiale) e che degli assistenti sociali vengono a fare domande sui bambini che non sono stati sottoposti alle vaccinazioni programmate, Hana decide di trasferirsi in campagna per permettere ai figli di crescere senza problemi e di decidere se vivere da esseri umani o da lupi.

La nuova casa è in uno stato pietoso, ma la famiglia riesce a cavarsela grazie all’aiuto dei vicini, che insegnano a Hana come coltivare la terra, mentre Yuki incomincia a desiderare di conoscere altri bambini della sua età. E ALLORA COMINCIANO I PROBLEMI….

Il genere non è dei miei preferiti: film con lupi mannari aut similia non mi sono mai piaciuti, ma questo ha una marcia in più: è la presenza della tenerezza, dell’amore materno, della crescita, della vita. In sostanza, un film gradevole, nonostante tutto…

Grazie a chi me ne ha proposto la visione!

(Immagine e dati del fil tratti da wikipedia.org.)
Wolf childrenultima modifica: 2020-06-04T22:13:09+02:00da latineloqui69
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *