Il viaggio della sposa

La nobildonna e lo zotico

sposa

Il Viaggio della Sposa (1997)

Un film di Sergio Rubini

Con Umberto Orsini, Sergio Rubini, Carlo Mucari, Giovanna Mezzogiorno, Franco Javarone.

Genere Drammatico, colore, 104 minuti.

Produzione Italia 1997.

La giovane contessa Porzia deve trasferirsi dal convento abruzzese nel quale ha ricevuto una raffinata educazione, a Bari, dove raggiungerà il suo promesso sposo, a lungo idealizzato nella sua permanenza nel convento e romanticamente tanto atteso. Nel corso del viaggio una banda di briganti stermina la scorta. Gli unici superstiti sono la giovane e il suo stalliere, Bartolo. Nel corso del loro lungo viaggio per raggiungere la meta, i due personaggi si affacciano l’uno sul mondo dell’altro: lei raffinata e colta, piena di educazione e buone maniere, lui zotico, analfabeta, ignorante e “maleolente”. Questo scambio, unitamente alle difficoltà superate insieme, farà nascere tra i due un sentimento d’amore, che sembra impossibile confessare. Alla fine del viaggio, Porzia scoprirà che il suo futuro marito è un signorotto di campagna, non ciò che ha vagheggiato. L’ignorante Bartolo, invece, a fine viaggio è completamente trasformato e anche un pochino acculturato.

Sergio Rubini affronta il film in costume, creando una pellicola professionalmente corretta e curata da un punto di vista documentario (ottime le riprese sulle scene di diffusione della pestilenza), anche se piuttosto prevedibile per quanto riguarda l’evolversi della vicenda e la conclusione da “film d’amore” a lieto fine.

Bravissima la protagonista, Giovanna Mezzogiorno. Difficile immaginare una “contessa” migliore di lei.

 

latineloqui69

 

Un ringraziamento particolare ai miei studenti di secondo scientifico di ogni tempo e luogo, che da sempre (dopo la ettura dei Promessi Sposi) “si sorbiscono” questo film come approfondimento sul percorso della peste! 😉

 

Il viaggio della sposaultima modifica: 2016-08-20T10:32:46+02:00da latineloqui69
Reposta per primo quest’articolo